News ed Eventi
IT

PORADA INTERNATIONAL DESIGN AWARD 2013, OLTRE 350 CANDIDATURE DA TUTTO IL MONDO

Presto i nomi dei vincitori

Il concorso è promosso da PORADA ARREDI srl e POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano, con il patrocinio di ADI, Associazione per il Disegno Industriale.

Riunione Giuria: 21 febbraio 2014
Totale premi: € 10.000
Informazioni e Bando su: www.porada.it 

Milano, gennaio 2014 – Oltre 350 i progetti candidati per la nuova edizione del PORADA FURNITURE DESIGN AWARD lanciato da Porada Arredi srl, azienda leader nel settore della produzione di complementi per l’arredo, e POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano, con il patrocinio di ADI, Associazione per il Disegno Industriale, 

Concept innovativi e originali sulle diverse tipologie di tavolo in legno, in linea con i valori distintivi di un marchio protagonista del design italiano quale Porada: questi i cardini della competition rivolta a progettisti e creativi italiani e stranieri (singoli o in gruppo), liberi professionisti o non professionisti, dipendenti di aziende e studenti.

Sono stati in tutto 379 i progetti presentati alla commissione giudicatrice: 284 nella categoria professionisti e 95 nella categoria studenti. Numerose le adesioni dall’Italia, ma altrettanto positiva la risposta a livello internazionale: Iran, Israele, Grecia, Brasile, Messico, Perù, India e Giappone sono solo alcune delle nazioni coinvolte.

La sfida lanciata è stata quella di individuare concept innovativi sulle diverse tipologie di tavolo (tavolo da pranzo, consolle, tavolo basso, tavolo da salotto, tavolo da gioco, side table), in cui fosse prevalente, ma non esclusivo, l’uso del legno e che veicoli i valori e l’identità del marchio Porada. Il legno poteva essere abbinato al metallo, al vetro e ad altri materiali. I progetti, presentati entro la deadline del 30 novembre, dovevano essere originali, inediti e finalizzati a valorizzare l’impiego di tecnologie produttive e processi di lavorazione e nobilitazione tipici del legno lavorato in massello. Dovevano inoltre tener conto della rispondenza alla funzionalità specifica, della normativa vigente in materia di sicurezza, del rispetto dei requisiti ergonomici, di quelli ambientali e di progettazione sostenibile.

Il prossimo 21 febbraio una giuria formata da noti esperti del settore, fra cui Arturo Dell’Acqua Bellavitis (Preside della Scuola del Design – Politecnico di Milano), Luisa Bocchietto (Presidente ADI - Associazione per il Disegno Industriale) e Roberto de Paolis (Docente di Design – Politecnico di Milano), sarà chiamata a giudicare e selezionare i progetti vincitori.

Nella valutazione degli elaborati pervenuti, la giuria terrà conto della loro originalità, del grado di innovazione e ricerca di nuove soluzioni progettuali riferite alla lavorazione tipica del legno massello - dalla sperimentazione sui materiali e le finiture superficiali -, della capacità dei progetti di definire e anticipare scenari d’uso e concept innovativi nell’utilizzo del mobile in legno e del complemento d’arredo contemporaneo, con particolare riguardo alle determinazioni tipologiche, tecnologiche e morfologiche.

La Giuria sceglierà tre vincitori per ciascuna delle 2 categorie (Studenti e Professionisti) in gara, che verranno premiati durante un evento dedicato.  Il montepremi complessivo di 10.000 euro verrà così ripartito:

Categoria PROFESSIONISTI:
1° premio € 3.000
2° premio € 2.000 3
°premio € 1.000

Categoria STUDENTI:
1° premio € 2.000
° premio € 1.200
3°premio € 800

I progetti vincitori del concorso potranno inoltre essere realizzati ed eventualmente prodotti da Porada in una fase successiva. 

Contatti:
Email: award@porada.it
Tel.: [+39]031.3327550
Tel.: [+39]031.766215